Continua il viaggio di Abruzzo Calcio Dilettanti alla scoperta dei giovani talenti di scena sui campi regionali. Nel girone C di Promozione, da attenzionare c’è lo ScafaPassoCordone, che da anni continua a portare in alto anche molti profili under interessanti oltre che i suoi migliori elementi. Uno su tutti, è Marco Giusti.

Il profilo

Nato e cresciuto calcisticamente nella D’Annunzio Marina e nelle sue giovanili, tra le più note a livello territoriale e regionale, il classe 2003 è stato tra i colpi estivi della squadra del Presidente Mazzocca. Nonostante sia sotto età, è stato il più impiegato da mister Roberto De Melis, avendo fatto registrare il minutaggio pieno fin qui.

Caratteristiche tecniche

Centrocampista centrale dotato di fisicità e qualità, Giusti ha dimostrato la sua duttilità tattica giocando anche al centro della difesa di mister De Melis. Aggressività e continuità di rendimento hanno contraddistinto fin qui la sua stagione. Il giocatore pescarese è abile in fase di marcatura, osso duro da superare per chiunque. Manca ancora l’apporto in fase realizzativa, ma può essere una mina vagante in area sui calci piazzati.

Dicono di lui

Mister Roberto De Melis commenta: «Sicuramente parliamo di un giocatore di gran talento. Dotato fisicamente e tecnicamente, è vero che è un centrocampista ma ho voluto testare le sue doti da centrale difensivo in due occasioni e le risposte sono state ottime. Abbiamo vinto la scommessa fin qui, si è dimostrato già pronto, inoltre è stato sempre presente in campo. Lo avevamo notato nel campionato Juniores Regionale lo scorso anno. Faceva il lavoro sporco e si vedeva che aveva carattere, già da dicembre volevamo portarlo. Anche contro le squadre più quotate, non si è mai tirato indietro, lottando fino in fondo. Da non dimenticare il nostro parco under, da Battistelli a Ficca, ma potrei citarne davvero tanti altri». 

Il saluto di Marco Giusti

Rubriche