Nuovo appuntamento con L’Abruzzo dei giovani, la rubrica curata da ACD e che mette al centro della scena i talenti più in evidenza nel panorama regionale. Focus dedicato a Francesco Laguzzi, in forza all’Avezzano e da sempre noto nel territorio marsicano.

Il profilo

Classe 2002, Laguzzi è cresciuto nella Marsica Calcio, in uno dei vivai più noti del territorio, mettendosi in mostra soprattutto con Giovanissimi ed Allievi Regionali. In seguito, il passaggio all’Avezzano, scendendo in campo con Allievi e Juniores. Prima della stagione attuale, anche una parentesi all’Angizia Luco, in Eccellenza, poi il ritorno in biancoverde tra Juniores e Prima Squadra.

Caratteristiche tecniche

Francesco Laguzzi è un centrocampista che rappresenta uno dei prospetti più in vista in ottica futura. Un giocatore deciso e abile palla al piede, con una crescita costante in fase di non possesso. Bravo negli inserimenti, si fa apprezzare per i tiri da fuori area e per la sua elevazione, sfruttando i quasi 190 centimetri di statura.

Dicono di lui

A presentarlo è il tecnico dell’Avezzano Antonio Torti, che dichiara: «Laguzzi è ben strutturato fisicamente e devo dire che è cresciuto molto sotto tutti i punti di vista, partendo dalla cattiveria agonistica. Spero che alla ripresa del campionato possa darci la spinta aggiuntiva di cui abbiamo bisogno, confidiamo molto in lui perché ha tutte le capacità per farlo. Deve fare il salto di qualità nella fase di gestione del pallone. Già lo conoscevo, nelle giovanili giocava davanti alla difesa e non si faceva molto notare, ma da quando lo alleno in prima squadra dico che si farà valere. Per il futuro, tutto dipenderà da lui, secondo me ha tutte le carte in regola per fare categorie più alte».

Rubriche