Continua il viaggio di Abruzzo Calcio Dilettanti alla scoperta dei giovani talenti più in luce nel panorama regionale. Tappa a Montorio al Vomano, piazza che è data tra le favorite per il successo finale nel girone A di Promozione. Tanti under hanno spiccato il volo passando per la realtà montoriese, oggi il protagonista è Davide Passacantando.

Il profilo

Classe 2001, Passacantando garantisce affidabilità e ha già un curriculum ricchissimo nonostante la sua giovane età. L’inizio con la Marsica Calcio con i Giovanissimi è stato il trampolino di lancio prima di approdare a L’Aquila nel 2016. Quasi 30 gol in due stagioni tra Allievi Regionali e Juniores Nazionale, numeri che lo hanno mandato in Rappresentativa per il cinquantasettesimo Torneo delle Regioni. Poi qualche mese nel Lazio, in Promozione, con il Salto Cicolano, fino a dicembre 2018. Il ritorno in Abruzzo è stato dettato dalla chiamata del San Gregorio, dove ha brillato nella Juniores Elite convincendo anche la Prima Squadra ad aggregarlo in rosa fino a dicembre 2019, quando è tornato a L’Aquila nell’organico che ha trionfato in Promozione. E poi si è aperta la parentesi montoriese, con la formula del prestito che molti già si auspicano possa diventare qualcosa in più.

Caratteristiche tecniche

Esterno d’attacco, ma duttile tatticamente, Passacantando è un destro naturale dalle grandi potenzialità. Dotato di un buon possesso palla, si fa notare per le ottime capacità di inserimento. Fisicamente ben strutturato, il diciannovenne ha mostrato fin qui corsa ed affidabilità sulle corsie laterali.

Dicono di lui

Queste le parole di Vincenzino Angelone, suo allenatore al Montorio: «L’ho potuto allenare poco, purtroppo. So che Cappellacci lo aveva schierato da terzo d’attacco. Sono certo che possa giocare in più ruoli, questo ce lo dirà il tempo. In allenamento garantisce sicurezza, si applica al meglio e vedo grande voglia di crescere. Ha ampi margini di miglioramento, non è semplice per i ragazzi giocare in queste categorie e bisogna pensare passo dopo passo».

Il saluto di Davide Passacantando

Rubriche