E alla fine arrivò la risposta definitiva. L’Eccellenza abruzzese ripartirà ufficialmente e lo farà con il format a 7 squadre proposto nei giorni scorsi, con un anticipo di 24 ore rispetto alla data di scadenza, dal CR presieduto da Ezio Memmo. 

Si giocherà dall’11 aprile a fine giugno con in campo L’Aquila, Il Delfino Flacco Porto, Chieti, Capistrello, Avezzano, Renato Curi Angolana e Lanciano. Nessun playoff, nessuna retrocessione. Ci sarà una promozione, la seconda in classifica si giocherà poi il ripescaggio in D e non ci saranno playout. Le 13 non partecipanti non avranno penalizzazioni, ma potranno partecipare regolarmente alla prossima stagione del massimo campionato regionale. Conferma arrivata pochi minuti dopo le 11 dagli ambienti federali alla redazione di Abruzzo Calcio Dilettanti, manca soltanto il dispositivo definitivo che verrà inviato dalla FIGC alla LND regionale probabilmente già in mattinata. La prossima settimana, conferma il Presidente Memmo, il sorteggio dei calendari.

Nicolas Maranca

Rubriche