9 punti in tre giornate, cinque gol fatti e zero subiti, Miccichè in testa alla classifica marcatori e ritorno del pubblico allo stadio. Tutte componenti che fanno da preludio al grande colpo di mercato di ottobre.

L’Aquila ha fame di gol e, per questa ragione, si è assicurata le prestazioni dell’esterno destro offensivo Saverio Pellecchia (in foto sulla sinistra insieme al co-presidente Gabriele De Cristofaro). Il neo rossoblù, cresciuto nel settore giovanile dell’Empoli, ha sposato il progetto della squadra rossoblù nonostante la corte di club di categorie superiori. Pellecchia vanta 123 presenze e 18 reti in Serie C2 con le maglie di Cuoiopelli Cappiano, Melfi, Neapolis e Martina. In Serie D, invece, 34 gol messi a segno in 160 presenze, registrate con le maglie di Sora, Città di Brindisi, Bisceglie, Pianese, Giulianova, Avezzano, Albalonga e Forlì (nell’ultima stagione con 16 apparizioni). Esperienza anche nell’Eccellenza pugliese con il Barletta (11 presenze e 5 reti).

Queste le parole del nuovo acquisto dell’Aquila, Saverio Pellecchia: «Sono contento di essere qui, ringrazio la Società per avermi voluto fortemente. Voglio ripagare sul campo la fiducia che mi hanno mostrato. La squadra è competitiva per gli obiettivi prefissati, voglio vincere con questa maglia»