Sogni che pian piano si avverano. 16 anni compiuti a luglio ed è già stata convocata per una gara ufficiale nell’Inter Women. La storia di Angela Passeri non può passare in secondo piano, perché tutti sapevamo che un giorno ne avremmo sentito parlare. L’ex Delfino Flacco Porto, infatti, nella giornata di ieri era in panchina, per la prima volta, in una gara ufficiale. La nerazzurra ha seguito e spronato da vicino le compagne nel 2-0 vincente ai danni della Fiorentina nei quarti di finale di Coppa Italia. La strada è segnata.

Talento indiscutibile

Angela Passeri, classe 2004, è cresciuta nelle under della società del Patron Quinto Paluzzi, dove si è affermata nelle categorie femminili attirando l’attenzione delle nazionali giovanili. Due anni e mezzo fa, infatti, le prime convocazioni con le azzurrine Under 15 e Under 16, prima del Torneo delle Nazioni di Spagna. Angela gioca sulla fascia destra, in difesa, ma sa adattarsi anche come centrale e presto arriverà sicuramente la prima volta in campo con l’Inter, che se l’è assicurata la scorsa estate dopo averla attesa qualche mese. Un infortunio alla caviglia, infatti, aveva messo in standby il suo passaggio alla Juventus, con cui aveva anche disputato il Viareggio in prestito, e il club nerazzurro ne ha approfittato. La strada è segnata, un sogno che Angela Passeri sta realizzando passo dopo passo.

Nicolas Maranca

Rubriche