Il Real Giulianova resta nelle mani di Luciano Bartolini. Il passaggio di proprietà alla cordata di imprenditori locali, guidata da Alessandro Mucciconi (in foto), non ci sarà almeno per quest’anno. Nonostante non sia arrivata la fumata bianca, il gruppo, con a capo il presidente del Giulianova Annunziata, aiuterà il Real Giulianova ad iscriversi in Serie D e assicurerà anche un’importante sponsorizzazione. In cambio, il club condotto da Mucciconi otterrà dei giocatori per il prossimo campionato. A confermare questa possibilità è lo stesso Mucciconi, intervenuto ai microfoni di Radio G Giulianova: «Le nostre aspettative non possono essere portate a termine in quanto non abbiamo raggiunto l’accordo. Questo è stato un anno particolare, segnato dal virus che ha avuto un impatto su tante società calcistiche, compreso il Real Giulianova. Sicuramente andremo avanti con la volontà di dare vita ad un unico settore giovanile: vogliamo rigenerarlo e dargli nuova linfa, estendendo la collaborazione anche ai “Piccoli Giallorossi”. La nostra volontà è quella di aiutare, in maniera generosa e consistente, l’iscrizione e la sponsorizzazione del Real Giulianova, che, in cambio, ci aiuterà attraverso la cessione di qualche giocatore che può farci comodo. Ci siamo avventurati anche in un discorso riguardante la prima squadra, ma, ad oggi, la situazione non è sostenibile da parte nostra».

Mucciconi non chiude le porte ad un eventuale acquisto della società nel prossimo anno: «Ci riproveremo: tra noi e Bartolini c’è massima collaborazione. Dobbiamo essere uniti per far sì che questa bella realtà, il calcio a Giulianova, possa continuare trainata da un fiorente settore giovanile. Speriamo di poter ridare, alla città, un futuro pieno di fasti che conosciamo bene e che meritiamo di avere ancora».

Un settore giovanile che però non vedrà la presenza, con il ruolo di responsabile, di Luciano Cerasi: «Con lui si era prefigurata una situazione importante, legata al Giulianova in D e ad un unico settore giovanile. Questo progetto non si è realizzato e, quindi, almeno per il momento ci siamo detti semplicemente arrivederci».

Il presidente del Giulianova Annunziata parla anche del futuro del suo club, legato ad un eventuale ripescaggio in Promozione: «Iscriveremo la squadra, sperando in un ripescaggio in Promozione. La nostra categoria Juniores, dopo essersi classificata al secondo posto nel torneo regionale dietro il Castelnuovo, il prossimo anno, disputerà il campionato Juniores Regionale d’élite».