Il mercato di Eccellenza si muove sia in entrata che in uscita. Una delle ultime operazioni vede coinvolta da vicino l’Alba Adriatica del presidente Elio Freddi, una delle tredici società che ha scelto di non prendere parte al riavvio del massimo campionato regionale. I rossoverdi, dopo i recenti addii di Pincelli e Cellucci che si sono trasferiti in prestito, rispettivamente, all’Olympia Agnonese e al Castelnuovo Vomano, cedono con la stessa modalità anche il difensore (nonché capitano albense) Mattia Fabrizi al Porto D’Ascoli (Eccellenza marchigiana).

Cercato anche da società dell’Eccellenza abruzzese, Fabrizi alla fine ha deciso di accettare la proposta del club marchigiano, che scenderà in campo domenica 11 aprile sfidando il Valdichienti Ponte.

Stessa situazione per Gabriele Puglia, centrocampista offensivo precedentemente in forza alla Torrese. Rumors di un suo passaggio al club biancazzurro si sentivano già nelle precedenti settimane, ma non era ancora stato perfezionato il trasferimento. Alla fine, l’ex Sambenedettese, Padova e Giulianova sposa il progetto del Porto D’Ascoli e si lancia in un infuocato ritorno nel calcio marchigiano.

[Foto di Chaos Soccer Gear da Unsplash]

Rubriche