Termina a reti bianche il recupero della quinta giornata del girone F di Serie D, proprio nel giorno che sembra segnare lo stop al campionato fino ad inizio dicembre. Pineto e Recanatese non si fanno male, con gli ospiti che partono senza bomber Pera nello starting eleven e si rendono più volte pericolosi nei 90′. Gli adriatici, invece, non sfruttano qualche buona iniziativa e restano ancora senza gol.

La cronaca

La gara si apre con il Pineto a spingere sull’acceleratore dopo una iniziale fase di studio. Al 15′, un rimpallo al limite tra Nicolao ed un avversario premia Olcese che, superato in corsa un avversario, si fa sbarrare la strada in corner da De Chirico. Dall’altra parte, al 21′, Sbaffo riceve un cross da sinistra e fa da torre per Piccioni che, di testa, conclude debolmente tra le braccia di Mercorelli. Il Pineto c’è, D’Angelo riceve dalla corsia laterale e trova la porta, ma il portiere salva ancora. La Recanatese prova a pungere nel finale. Prima Sbaffo va via in contropiede in solitaria e calcia alto dai trenta metri. Al 40′, Liguori riceve al limite e conclude con il mancino, mancando il palo di poco dopo la deviazione di Mercorelli. L’ex Notaresco ci riprova allo scadere dalla stessa posizione ma con più imprecisione.

Nella ripresa parte lo stesso leitmotiv del primo quarto di gara, con una intensa fase di stallo. Prova a venirne fuori il Pineto, con una incursione a destra di Ciarcelluti resa vana dall’uscita di De Chirico. Al 63′, Esposito viene anticipato proprio al momento della battuta a rete sotto porta, ma l’ex Vastese non ci sta e va ad un passo dal gol al 65′: cross dalla bandierina di Nicolao e incornata del numero 10 a fin di palo. Capovolgimento di fronte al 70′, ma la stoccata di Pezzotti non dà patemi a Mercorelli. Il Pineto ci riprova con Ciarcelluti al 77′, ma la sua battuta dal limite è alta. Passano due minuti e i leopardiani hanno la palla più ghiotta per sbloccare: azione manovrata, Liguori e Giaccaglia a concludere due volte in pochi secondi, ma il portiere teramano fa gli straordinari e per gli ospiti è solo corner. All’89’ Sbaffo alza troppo la mira su piazzato di Pezzotti, mentre il Pineto recrimina per un presunto atterramento ai danni di Di Giovacchino all’ingresso in area piccola, ma l’arbitro lascia correre tra le proteste abruzzesi.

Termina 0-0, ora il Pineto sale a 8 punti in 6 giornate, con il bilancio in pari di due vittorie, due pari ed altrettante sconfitte. Per la truppa di Amaolo terza gara consecutiva senza segnare, un dato che inizia a spaventare e che va ben presto dimenticato. La Recanatese di Giampaolo, invece, trova il quinto risultato positivo consecutivo e resta nei piani alti.

Il Tabellino

Pineto – Recanatese (0-0)

Pineto: Mercorelli; Sabatini, Salvatori, Pepe (K), Nicolao; Paoli, D’Angelo (77′ Massa); Tomassini (88′ Di Giovacchino), Esposito, Verdesi (85′ Serra); Olcese (50′ Ciarcelluti).
A disposizione: Montese, Bugaro, Della Quercia, Orlando, Mandolesi.
Allenatore: D. Amaolo.
Recanatese: De Chirico; Sbaffo, Raparo (74′ Giaccaglia), Liguori, Senigagliesi, Pezzotti, Scognamiglio, Donzellli, Gomez, Brunetti, Piccioni (69′ Pera).
A disposizione: Santarelli, Togola, Morazzini, Guercio, Capitani, Candidi, Pennacchioni.
Allenatore: F. Giampaolo.
Ammoniti: Salvatori, Tomassini, Di Giovacchino (P), Brunetti (R)
Espulsi: nessuno
Arbitro: Lorenzo Maccarini (Arezzo)

Nicolas Maranca

Rubriche