Nell’incertezza totale di quel che potrà accadere al massimo campionato dilettantistico a stretto giro, ma con probabilità altissime di uno stop immediato per almeno un mese. La Serie D vive una delle più delicate situazioni della sua storia e la fronteggia iniziando a recuperare quelle gare slittate in precedenza per Covid.

Domani saranno 15, in quarta serie, le partite del pomeriggio, una riguarderà il girone F. Il “Mariani – Pavone” apre le porte al big match tra Pineto e Recanatese, valevole per la quinta giornata. Tutti gli occhi degli appassionati saranno puntati sul confronto tra Emiliano Olcese e Manuel Pera, gli arieti offensivi delle due squadre. Nel duello sono pronti ad inserirsi Gianmarco Piccioni, ex Teramo da poco arrivato in casa leopardiana. Teramani mai a segno negli ultimi 180 minuti e con la vittoria che manca da quasi un mese. I giallorossi di Giampaolo si presentano con 3 vittorie su 4 gare all’attivo, segnale chiaro per le rivali.

La vigilia di Amaolo

Il tecnico degli abruzzesi, Daniele Amaolo, parla a meno di 24 ore dal match ai microfoni dei canali ufficiali biancazzurri e dichiara: «Incontriamo una delle favorite per la vittoria finale. Veniamo da un risultato positivo su un campo ostico come quello di Tolentino e dobbiamo continuare sulla strada tracciata. Domani, contro un avversario importante, serve una prova di spessore per portare a casa il risultato. Abbiamo qualche defezione, vediamo chi è nelle migliori condizioni di giocare. Il calcio è uno spettacolo reso tale dal sostegno dei tifosi sugli spalti, venendo meno questa componente, si perde davvero molto. Speriamo che presto i nostri sostenitori possano tornare sugli spalti».

Nicolas Maranca

Rubriche