Si conclude dopo tre anni, segnati dal trionfo in Prima Categoria, in Promozione, nella Coppa Italia e nella Coppa Mancini, l’era De Vincentiis a Lanciano.

Nelle ultime ore, infatti, è stato ufficializzato il cambio di proprietà. Il club frentano passa nelle mani di un gruppo di imprenditori piemontesi e toscani, con a capo l’imprenditrice novarese Cristina Chiaretti, nelle vesti di nuovo presidente. Accanto a lei ci saranno il vice presidente grossetano Claudio Alunni e il segretario, anch’egli grossetano, Giampaolo Gorelli.

Questo è quanto recita il comunicato diffuso dalla nuova società del Lanciano che «da subito si è messa a lavorare per costruire una stagione sportiva all’altezza dei colori rossoneri di Lanciano. L’obiettivo è quello di lavorare e correre per avere un futuro con delle belle soddisfazioni».

La nuova proprietà si presenterà a tifosi, stampa e città lunedì 7 settembre alle ore 18:00 allo stadio Guido Biondi di Lanciano.