Poche ore al derby tra Notaresco e Vastese, valido come recupero della undicesima giornata. Al “Vincenzo Savini”, lo scorso 10 gennaio, la sfida fu rinviata a pochi minuti dal fischio d’inizio per un infortunio accorso al direttore di gara. Si giocheranno anche CynthiAlbalonga – Campobasso (sesta giornata), Agnonese – Recanatese (settima giornata) e Vastogirardi – Castelfidardo (decima giornata). 

10 giorni dopo l’ultima partita, il Notaresco di Epifani cerca di rimettersi in carreggiata e prova a staccare l’Albalonga in classifica. Il vantaggio di giocare in casa (10 punti su 12 trovati in terra amica) si unisce alla statistica di 20 gol segnati fin qui, con la media esatta di due a gara, per lanciare i rossoblù verso una vittoria che sarebbe fondamentale. I successivi due impegni con Vastogirardi e Recanatese sono ostici e arrivarci al meglio, per la truppa di Epifani, sarebbe un grande passo. Dall’altra parte c’è una Vastese che, dopo il tris domenicale al Vastogirardi, vuole proseguire la risalita staccando definitivamente la zona playout. I biancorossi, però, hanno anche l’obiettivo di migliorare un rendimento esterno fatto di 3 pareggi in 5 incontri, senza mai vincere. Occhio alla tenuta di una difesa che prende gol da 8 gare consecutive, e che deve iniziare a far cadere questa tendenza.

Nicolas Maranca

Rubriche