Nel primo weekend senza calcio giocato dopo un mese e mezzo di campionato, il Chieti riesce comunque a togliersi una grande soddisfazione. In mattinata, infatti, è stato ufficializzato l’accordo decennale per la gestione del Campo Sportivo Sant’Anna – Nazzareno La Rovere. 

Si tratta del secondo grande movimento a livello strutturale in poche settimane, dopo il ritorno allo stadio “Angelini” per le gare interne di Eccellenza. Un passo in avanti importante per la società del Presidente Mergiotti, che già in precedenza aveva manifestato l’interesse per una ristrutturazione dell’impianto per renderlo, a tutti gli effetti, la casa del Chieti. Dall’estate 2019, i neroverdi avevano scelto il Sant’Anna come sede degli allenamenti pre-gara, per l’allora Serie D. Nella nota teatina si legge: «La Società neroverde ringrazia il Comune di Chieti nelle persone del Sindaco dott. Diego Ferrara, del vicesindaco dott. Paolo De Cesare e dell’Assessore allo Sport dott. Manuel Pantalone per aver reso possibile questo nuovo capitolo della storia del Chieti».

Nicolas Maranca

Rubriche