L’alba della settimana decisiva. Il 5 marzo, il calcio dilettantistico scoprirà il suo futuro e capirà se ci sono davvero i modi e i tempi di chiudere l’attuale stagione o se bisognerà già pensare alla prossima. Se ne parlerà nel Consiglio Federale, il primo dopo la rielezione di Gabriele Gravina a Presidente della Federcalcio. Lo stesso ex dirigente del Castel Di Sangro ha detto la sua in una breve intervista rilasciata a Radio2, invocando chiarezza ed onestà.

Le parole di Gravina

«Questa situazione mi preoccupa tantissimo, non a caso nel prossimo Consiglio Federale avremo un punto dedicato al mondo dilettantistico e all’eventuale ripartenza, pensando soprattutto all’Eccellenza e ai massimi campionati regionali di calcio a 5. Il tema è molto delicato, partiamo dal principio che le nuove varianti del Covid possono incidere molto sulle variabili su cui si lavora per far ripartire i campionati. Dobbiamo essere seri e responsabili, ma anche onesti nei confronti di tanti dirigenti che attendono comunque una decisione. Dovremo, il 5 marzo, dire definitivamente se e come si può ripartire o fermare tutto definitivamente».

Nicolas Maranca

Rubriche