Il Fossacesia da sempre attento ai giovani, come dimostrato dal premio valorizzazione conferitogli dal Comitato Regionale Abruzzo e dai tanti talenti lanciati in questi anni, ha deciso di dare nuova linfa al progetto del settore giovanile, il quale si avvalerà di un «necessario rinnovamento strategico sportivo e soprattutto amministrativo/gestionale» frutto di «collaborazioni sportive con altre società di puro settore giovanile, insieme ad una gestione amministrativa più trasparente della società».

Del nuovo progetto non farà più parte lo storico responsabile Antonio Zangolli, sostituito da Guido Scaglione, proveniente dalla Renato Curi Angolana.

Di seguito, il comunicato del Fossacesia

«Il Settore Giovanile, con relativa Scuola Calcio, è un impegno costante che ha bisogno di rinnovarsi periodicamente. Lo sviluppo di questa area specifica di una società calcistica come la nostra, richiede nuove attenzioni e continue attività di confronto. Il lavoro svolto nel corso dei tanti anni precedenti da Antonio Zangolli e il suo staff è stato enorme, ha raggiunto vette mai scalate prima e non finiremo mai di ringraziare Antonio in quanto vera e propria anima di questo settore. Purtroppo, però, tutte le storie, anche quelle belle, hanno un inizio e una fine e siamo giunti anche all’epilogo di questo capitolo. In realtà avremmo desiderato che Zangolli, con il suo affiatato e fedele Staff, continuasse a collaborare con l’ASD Fossacesia Calcio ma, davanti ad un necessario rinnovamento strategico sportivo e soprattutto amministrativo/gestionale del Settore Giovanile, Antonio non ha inteso accettare il nostro reiterato invito a seguire un nuovo corso che consentirà di assicurare un futuro più sostenibile, e quindi duraturo, anche attraverso delle collaborazioni sportive con altre società di puro settore giovanile, insieme ad una gestione amministrativa più trasparente della società. Abbiamo preso atto della sua decisione, insieme a quella di molti dei suoi tecnici, di terminare il nostro sodalizio e lo abbiamo fatto con immenso dispiacere. Allo stesso tempo, però, ci siamo mossi immediatamente per far sì che il nostro settore giovanile non risentisse in alcun modo di questa scelta, dando l’incarico di Responsabile ad un altro figlio della Fossacesia calcistica, il bravissimo Guido Scaglione che tanto bene ha fatto in altri Club e che abbiamo strappato alla Renato Curi Angolana, nota a tutti per lo splendido lavoro che da oltre 30 anni svolge con i  giovani con enormi successi regionali e nazionali e dove Guido occupava un ruolo vitale. Guido ha sposato con entusiasmo la nostra causa e sta preparando un magnifico progetto di sviluppo coinvolgendo altri tecnici di Fossacesia e dintorni,  cercando di catalizzare le attenzioni dei ragazzi verso la nostra società con uno sguardo oltre il nostro territorio. Farà un lavoro straordinario in continuità a quanto fatto fino ad oggi e, se possibile, migliore in prospettiva. Un abbraccio e un sincero saluto ad Antonio Zangolli che certamente continuerà a far bene il suo lavoro in altre strutture e un grande benvenuto a Guido Scaglione che potrà finalmente mettere in mostra le sue enormi qualità. Tutti i ragazzi tesserati con noi e i loro genitori lo potranno apprezzare a brevissimo quando si metterà in contatto con tutti loro».