Dopo la pausa forzata causata dal Covid la scorsa primavera, l’iniziativa del Roadshow 2k20 promossa dalla LND ha ripreso forza su tutto il territorio nazionale. La Lega Nazionale Dilettanti, attraverso la stessa, porta tutte le Regioni a conoscere ed approfondire il mondo dell’eSport. Saltate le tappe fisiche di Abruzzo, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Molise, Liguria, Piemonte e CPA di Trento, la Federazione ha promosso la formula online e domani, 12 dicembre, proprio la Regione abruzzese sarà la sede virtuale del campionato.

«Una nuova frontiera capace di raggiungere la generazione dei ‘millenials’ aumentando le opportunità di interazione e di esperienze sotto un profilo educativo e formativo», così la LND commenta le finalità del progetto di eSport dilettantistico. Saranno 8 le squadre abruzzesi in scena nel weekend, divise in due raggruppamenti. Nel girone A sono pronte Alcyione CalcioL’Aquila Soccer SchoolManoppello Arabona e Olympia Cedas. Nel trovano invece posto Accademia PelignaCastellamare Pescara NordCastrum e Gran Sasso Calcio.

I commenti della LND Abruzzo

«Tutte le nuove iniziative sono le benvenute quando contribuiscono alla crescita e al rafforzamento del movimento. Quanto fatto dalla LND con il progetto eSPORT è un’operazione straordinaria che, nel rispetto dei principi che ci contraddistinguono dentro e fuori dal campo, aprirà nuove prospettive di fidelizzazione e marketing», ha dichiarato il Vice-Presidente vicario Ezio Memmo, ,mentre il Presidente Ortolano chiosa: «La LND ha investito in questo progetto e credo che anche nella nostra regione riscuoterà il successo ottenuto in ambito nazionale».

Nicolas Maranca

Rubriche