La corsa alle elezioni per dare al movimento abruzzese un nuovo comitato si fa sempre più ricca di elementi. Ieri la notizia dell’esposto alla Procura Federale della lista di Pasquale Rodomonti aveva messo in luce alcuni aspetti emersi nelle ultime settimane (clicca qui per leggere l’articolo). Oggi è la volta del candidato Concezio Memmo, al momento, insieme ai suoi delegati e consiglieri, già con il pensiero rivolto all’election day, visto il deposito della documentazione. Arriva la risposta, non meno rumorosa, che preannuncia ulteriori sviluppi.

Il comunicato della lista di Memmo

Riportiamo di seguito la nota arrivata alla nostra redazione nel primo pomeriggio odierno: «Già da diversi giorni circolano inverosimili notizie, su alcuni siti regionali, che la squadra a noi avversa stia mettendo in piedi iniziative, definiamole “democratiche”, e stia dipingendo una situazione quanto mai surreale oltreché “infangante” di questa competizione elettorale, per il rinnovo del Comitato Regionale Abruzzo LND. In osservanza delle Norme, dei Regolamenti e degli Organi Federali che stanno lavorando per assicurare il corretto svolgimento della competizione secondo le regole vigenti, ci riserviamo di rispondere con precisione e in modo puntuale alle calunniose dichiarazioni, divulgate da alcuni siti web, tramite un Comunicato Stampa che invieremo a tutte le testate giornalistiche nei prossimi giorni, dopo la pronuncia del competente Collegio Elettorale, per consentire allo stesso di svolgere con serenità il proprio lavoro. Preannunciamo, comunque, sin da ora l’avvio delle opportune azioni legali presso i competenti organi di giustizia federale oltreché, dopo averne avuto l’autorizzazione, presso i competenti organi di giustizia ordinaria a tutela dei diritti e degli interessi di tutti noi. Con la presente cogliamo l’occasione per porgere i nostri più cordiali saluti e per dare appuntamento a tutti all’Assemblea Elettiva del prossimo 9 gennaio».

Nicolas Maranca

Rubriche