IL CENTRO SPORTIVO FRENTANO DI TREGLIO E’ FINALMENTE UNA REALTA’

La rinnovata struttura, inaugurata nei giorni scorsi, ospiterà le attività del settore giovanile del Lanciano 1920, e domani ospiterà il test match tra la rappresentativa Under 19 dell’ex Ugo Dragone e la prima squadra rossonera

Sabato 8 febbraio è stato ufficialmente inaugurato il Centro Sportivo Frentano. Si tratta di una rinnovata struttura, sorta a Treglio e destinata ad ospitare le varie attività calcistiche del settore giovanile del Lanciano 1920.

Alla cerimonia di inaugurazione, al termine della quale il nuovo campo ha ospitato la sfida tra il Lanciano 1920 e la Vigor Don Bosco, valida per il campionato Giovanissimi, erano presenti, tra gli altri, il sindaco di Treglio Massimiliano Berghella e parte dell’amministrazione comunale, il presidente del Lanciano 1920 Fabio De Vincentiis, il responsabile relazioni esterne Fabio Lombardi ed il responsabile organizzativo del Settore Giovanile rossonero Andrea D’Orsogna Bucci.
Tutti hanno sottolineato l’importanza di una struttura simile, che rappresenta un ulteriore passo avanti nella crescita del club, che si è finalmente dotato di un impianto all’avanguardia, e suscettibile di ulteriori interventi di potenziamento; un Centro sportivo destinato, nel tempo, a rappresentare un preciso punto di riferimento strategico per l’intero comprensorio frentano.

Domani pomeriggio inoltre, a partire dalle ore 14.30, il rinnovato campo di gioco ospiterà un’interessante test amichevole tra la prima squadra del Lanciano 1920 e la Rappresentativa Regionale Juniores Under 19, allenata dall’ex rossonero Ugo Dragone. Che per l’occasione, ha convocato i seguenti ventitré atleti: Paolo Tassone (AcquaeSapone), Michele D’Alesio e Leonardo Fantozzi (Angizia Luco), Gerardo Letto (Bacigalupo Vasto Marina), Jacopo Cicchinelli e Thomas Federici (Capistrello), Simone Trisi (Casolana), Ludovico Di Pentima e Lorenzo Falco (Il Delfino Flacco Porto), Matteo Forti (Lanciano 1920), Andrea Marinozzi (Mosciano Calcio), Simone Di Moia (Miglianico), Thomas Di Roberto (Miglianico), Alessandro Pelusi e Alessandro Lusi (RC Angolana), Gianpiero Di Nisio (Sambuceto), Germano D’Ignazio, Moussa Diallo, Davide Maggiore, Luca Malandra e Lorenzo Sichetti (Spoltore), Matteo Conti e Nico Troiano (Virtus Cupello).