ECCELLENZA: DALLE STELLE… ALLE STALLE

Il meglio e il peggio dell’ultimo turno

CHI SALE…

REMIGIO CRISTOFARI, allenatore Torrese: il duro richiamo di sette giorni pare colto nel segno. Sabato, infatti, nel delicato anticipo con il Lanciano 1920, i suoi ragazzi sono stati perfetti, meritando pienamente il successo finale. Ed ora sotto col Tre Pini Matese…

NERETO: ha l’indubbio merito di essere tra le poche squadre capaci, in stagione, di uscire imbattute dal confronto con la schiacciasassi Castelnuovo. Unica nota stonata: il campo di gioco, oggettivamente non all’altezza della categoria…

CRISTIAN CACCIATORE, calciatore Penne: al rientro dopo una lunga assenza, gli basta poco più di mezz’ora per sbloccarsi sotto rete e rimpinguare, con una bella doppietta, il suo score personale

 

…E CHI SCENDE

LANCIANO 1920: un solo punto all’attivo nelle ultime due gare disputate. Bilancio misero per una squadra che, oltre ad occupare la seconda piazza del girone, aspira alla qualificazione diretta nei play-off nazionali…

ALBA ADRIATICA: continuano gli alti e bassi, in casa rossoverde. La classifica, come del resto la stagione, restano ampiamente positive, ma quella di Cupello non è stata la bella squadra vista spesso all’opera quest’anno

BACIGALUPO VASTO MARINA: piove sul bagnato, in casa vastese. Non bastassero la rosa impoverita a dicembre e le tante assenze con cui è costretto a fare i conti mister Cesario, ora ci a complicare la vita ai granata, ci si mettono anche alcune leggerezze difensive che, in questa delicata fase della stagione, andrebbero assolutamente evitate