La pausa forzata causata dal Covid non influirà su quelle che sono le prestazioni de L’Aquila, che alla vigilia del campionato era data per favorita. Lo dicono i lettori di Abruzzo Calcio Dilettanti, che danno ancora in testa i rossoblù di Cappellacci nella corsa al titolo e pongono come immediata inseguitrice l’Avezzano di Rullo.

Il voto

Due distinti momenti per dare le preferenze. In una prima fase, più aperta, netta maggioranza per gli aquilani e per l’Avezzano, che ha chiuso sopra a Chieti ed al sorprendente Il Delfino Flacco Porto. Nella seconda fase, nella scelta tra marsicani e la squadra del Capoluogo, 84.5% di preferenze complessive per L’Aquila. Su Instagram, un netto 86% con ben 206 voti su 247, mentre su Facebook 83% a 17%. Mai in discussione i risultati dei rossoblù, che sul primo social hanno spopolato con 206 voti a 41, il punteggio più netto dei sondaggi di ACD.

Ripresa tutta d’un fiato

In attesa di capire se si giocheranno tutte le giornate o solo la metà, la cosa certa è che si dovrà almeno completare il girone di andata. L’Aquila, da calendario, dovrebbe vedersela con, nell’ordine, Cupello, Avezzano, Torrese, Chieti, Lanciano e Il Delfino Flacco Porto prima del finale. Il vero banco di prova per Micciché e compagni. Se la capolista superasse a pieni voti, o quasi, questa fase, sarebbe davvero in discesa il cammino verso il titolo e verso un atteso ritorno in Serie D. L’Avezzano, invece, affronterà, nelle prime giornate,o dovrebbe affrontare: Torrese, proprio i rossoblù, il Chieti, il Lanciano e Il Delfino Flacco Porto. Insomma, quando si ripartirà, l’Eccellenza promette scintille, ma mai sottovalutare le outsider, su tutti Il Delfino Flacco Porto di Bonati.

Nicolas Maranca

Rubriche