La sconfitta maturata allo stadio “Angelini” porta novità per il Nereto del Patron Filippo Di Antonio. La punta Lorenzo Di Curzio non è più un giocatore rossoblù. 5 le presenze da titolare per lui tra campionato e Coppa Italia prima dell’addio al club Vibratiano.

Di Curzio, classe 1996, è cresciuto nel Settore Giovanile dell’Urbetevere e poi della Fiorentina. Tra i grandi, ha iniziato nel Rieti, per poi iniziare il vieni e vai con la casacca dell’Avezzano. Ladispoli, Livorno, Vis Artena, Vibonese e Capistrello sono state altre tappe della carriera del ventiquattrenne romano.

Questa la nota del Nereto: «La società comunica che in data in odierna si è interrotto il rapporto sportivo con l’attaccante Lorenzo Di Curzio. A Lorenzo vanno i ringraziamenti della società».

Nicolas Maranca

Rubriche