LOGO TABELLINI EccellenzaLANCIANO 1920-ACQUAESAPONE: 0-2

LANCIANO 1920: Forti, Minchillo (28′ st Del Bello), Shipple, Sassarini, Caniglia (1′ st Lucarino), Natalini, Miccichè, Marfisi (1′ st Gragnoli), Rodia, Quintiliani, Di Rocco (1′ st De Santis).

A disposizione: Di Vincenzo, Zela, Ciaccio, Lafsahi, Cicolini.

Allenatore: Di Pasquale.

ACQUAESAPONE: Palena, Marcedula, Corvini, Tassone (49′ st Fidanza), Catenaro, Erasmi, Evangelista (16′ st D’Agostino), Maiorani (27′ st Trento), Petito, Marrone, Vatavu (13′ st De Fanis).

A disposizione: Di Muzio, De Leonibus, Mazzocchetti, Rubini, Valerio.

Allenatore: Cianfagna.

Arbitro: Alessio Speziale di Pescara.

Assistenti: Davide D’Adamo e Fabio Falcone di Vasto.

Reti: 7’pt Petito, 12’st su rigore Marrone.

Note: ammoniti Caniglia, Di Rocco, Maiorani, De Fanis, Tassone, Petito; angoli 9-4 per il Lanciano 1920; recupero: 1′ (primo tempo), 5′ (secondo tempo).

Petito-Mario-RLANCIANO. Un inguardabile Lanciano 1920 perde con merito l’impegno casalingo con l’AcquaeSapone. Che trascinata dal suo centravanti Mario Petito (nella foto), al suo decimo sigillo stagionale, sblocca in avvio il match, per poi trovare nelle ripresa la rete del definitivo raddoppio. Realizzata dal dischetto con una impeccabile conclusione di Marrone. A fine gara, fischi per tutti i giocatori locali, chiamati ora ad un pronto, ma difficile riscatto, in occasione del turno infrasettimanale che li vedrà impegnati a Luco dei Marsi, ospiti dell’Angizia.

Rubriche