Pronte a tornare in campo le squadre del campionato di Eccellenza in vista della seconda giornata. Un turno che già deve fare i conti con il virus. È stato rinviato, infatti, il match tra Lanciano e Avezzano dopo le cinque positività in casa frentana. Sfida di cartello al “San Marco” di Pescara, dove Il Delfino Flacco Porto riceverà la visita del quotatissimo Chieti. Debutto nel nuovo mini torneo per il Capistrello, che se la vedrà in casa della Renato Curi Angolana. Turno di riposo, infine, per L’Aquila.

Il Delfino Flacco Porto-Chieti

Ancora un impegno difficile per il Delfino Flacco Porto, che dopo la sconfitta rimediata sette giorni fa al “Gran Sasso-Acconcia” contro L’Aquila, ospiterà un’altra delle candidate alla vittoria finale: il Chieti. Gli uomini di mister Lucarelli si presentano al “San Marco” con un biglietto da visita niente male: vittoria roboante (5-1) nel derby con il Lanciano. Nonostante il k.o, i portuali non hanno affatto sfigurato nel confronto con L’Aquila, rivelandosi una squadra ben messa in campo e con tanta voglia di dire la sua. Di contro, i neroverdi hanno subito messo in mostra tutto il loro potenziale offensivo, con bomber Galli, Fabrizi, Rodia e Spadafora apparsi già in palla e decisivi. Ci si aspetta un match avvincente, con le due squadre che non si risparmieranno. In settimana, i biancazzurri hanno ampliato la rosa a disposizione del tecnico Bonati con il ritorno in Abruzzo dell’attaccante Francesco Petrarulo (arrivato dalla Sangiustese) e con l’ingaggio del giovane difensore Jacopo Vedovato (preso in prestito proprio dal Chieti). L’arbitro dell’incontro sarà Ferdinando Carluccio della sezione de L’Aquila.

Renato Curi Angolana-Capistrello

Debutto nel nuovo mini torneo per il Capistrello che, dopo il turno di riposo di settimana scorsa, sarà di scena al “Petruzzi” per affrontare la Renato Curi Angolana. I nerazzurri sono reduci dall’ottima prova fornita al “Dei Marsi” contro l’Avezzano (1-1), in cui la coppia Criscolo-Miani ha già dato prova di forza e intesa, senza dimenticare la spinta costante sulla fascia di Casati. I padroni di casa devono fare a meno del centrale Di Renzo (out per squalifica). Per questa ragione, il club è tornato sul mercato ingaggiando Stefano Cichella e Alessio Casimirri (leggi qui la notizia). Valorizzare i tanti giovani in rosa e prepararli al prossimo campionato. Questo l’obiettivo del Capistrello, che punta a iniziare subito nel migliore dei modi il proprio campionato. E proverà a farlo anche con i nuovi innesti: il portiere Federico Fanti, i difensori Antonio Di Marco e Lorenzo Silvestri, i centrocampisti Marco Capodacqua, Walter Cannatelli, l’esterno offensivo Samuele Fulvi e gli attaccanti Enrico Cirelli e Daniele Di Girolamo.

Andrea Spaziani

Rubriche