Nemmeno il tempo di esultare per la ripresa di un campionato atteso e voluto da molti, che ci si ritrova di fronte al primo focolaio dell’Eccellenza abruzzese. Sarebbero 5 i positivi presenti nella rosa del Lanciano Calcio 1920. 

Alla vigilia del derby col Chieti, poi perso 5-1, il club frentano aveva annunciato la negatività di tutti coloro convocati per il match. Vi erano alcune defezioni, sottolineate nel post gara dal vice Presidente Alluni, che in in commento sulla pagina facebook del Lanciano scriveva: “Alla squadra allestita mancavano oggi 5 elementi tra infortuni ed influenze sopraggiunte nella nottata di ieri“. Nelle ultime ore, a mettere in evidenza la situazione sono stati i colleghi de “Il Centro”, parlando di 4 positività accertate con anche un caso sospetto che avrebbe partecipato alla sfida dalla panchina. Subito dopo, ulteriori rumors circa una quinta positività riscontrata. Ora scattano le misure previste dal protocollo, con la squadra che dovrà sottoporsi ai tamponi di controllo e le eventuali misure di isolamento del caso. Contatti stretti in quarantena, gli altri in attesa di novità. Si attende la presa di posizione del club nelle prossime ore, mentre il match con l’Avezzano, in programma nel prossimo turno, è a forte rischio rinvio.

Nicolas Maranca

Rubriche