CHI SALE…

PONTEVOMANO: firma l’impresa del giorno, riuscendo ad interrompere, per giunta in trasferta, la marcia del trionfale della capolista Castelnuovo. Che protesta per l’arbitraggio, ma è costretta a lasciare un punto alla squadra di mister Capitanio

MARCO DI BENEDETTO, calciatore Torrese: una sua doppietta firma il prezioso successo, in chiave play off, della formazione allenata da Remigio Cristofari. La prima stagionale, dall’approdo in giallorosso dell’ex numero dieci dell’Aquila 1927

DANIELE GRAGNOLI, calciatore Lanciano 1920: trascina la squadra frentana ad una perentoria affermazione con un assist d’autore ed un gol altrettanto bello. Frutto di una gran conclusione che va ad insaccarsi all’incrocio dei pali della porta difesa dall’incolpevole estremo difensore dei Nerostellati

 

…E CHI SCENDE

SAMBUCETO: non ci siamo proprio.. Continua a rinviare il momento della riscossa. Di questo passo il possibile reinserimento in zona play off è davvero destinato a restare una chimera

GIANLUCA GIORDANI, allenatore dell’Angizia Luco: a fine gara si assume l’intera responsabilità della dura sconfitta patita nel derby di Capistrello. Le colpe vanno però equamente divise coi suoi ragazzi. Sotto di tre reti dopo appena 16’ di gioco…

STADIO GUIDO BIONDI, il terreno di gioco: inutile disporre lì avanti di due elementi del calibro di Miccichè e Rodia, se poi sei costretto a fare i conti con un pallone che, a causa delle buche, impedisce il gioco palla a terra, com’è nelle caratteristiche dei due esterni d’attacco rossoneri..