LOGO SU E GIU' EccellenzaCHI SALE…

STEFANO CICHELLA, calciatore Alba Adriatica: il calcio piazzato col quale pareggia i conti, dando il la alla successiva rimonta della sua squadra, è da antologia del pallone

Peppino DI PASQUALE, allenatore Lanciano 1920: a distanza di appena sette giorni dai fischi che accompagnarono l’uscita dal campo dei suoi ragazzi, si prende una sonora rivincita, tramutandoli in applausi convinti, complice la quaterna casalinga rifilata al Nereto

CHRISTIAN PANECCASIO, calciatore Capistrello: restituito al mittente dal Chieti, che nel frattempo non sembra stia facendo sfracelli in serie D (tutt’altro…), riprende il timone della squadra che lo ha valorizzato, firmando anche la sua prima rete stagionale con la maglia granata

 

…E CHI SCENDE

PENNE: il suicidio perfetto. In vantaggio sul campo della Renato Curi, getta alle ortiche un rigore passando, nel giro di qualche minuto, dal possibile 1-3 al 3-2 dei padroni di casa

ANGIZIA LUCO: a guardare il risultato finale si stenta a credere come i marsicani, dopo poco meno di un’ora di gioco, fossero addirittura in vantaggio…

IL DELFINO FLACCO PORTO: pur riconoscendo alla squadra di Bonati alcuni torti arbitrali, il ruolino di marcia dei portuali (un punto nelle ultime cinque gare disputate) è oggettivamente deficitario