Secondo pareggio di fila per la capolista Castelnuovo, probabilmente condizionata, sia pur inconsciamente, dall’imminente finale di Coppa Italia (stesso discorso per la Torrese, addirittura sconfitta in casa dalla Flacco Porto), in programma mercoledì sera al Bonolis di Teramo.

Al resto ha poi provveduto l’AcquaeSapone, sfoderando la solita prova d’autore, attraverso la quale è riuscita di nuovo ad imbrigliare i collaudati meccanismi di gioco dei neroverdi. Esattamente come aveva fatto all’andata, in terra teramana.

Ecco perché, lo 0-0 di ieri, non può essere archiviato come un passo falso, fermo restando perentorio, ed altrettanto innegabile riavvicinamento del Lanciano 1920. Capace di passare dal -13 di due settimane fa, all’attuale -9. Che pur rappresentando un margine comunque ampio e difficilmente colmabile, ha, se non altro, il gran merito di tenere alto l’interesse del campionato. Persino per quel che riguarda la lotta alla promozione diretta.
L’altro tema di rilievo è quello relativo ai play-off. Si faranno? No, se la regular season fosse finita domenica, stante i 10 punti che separano l’Alba Adriatica (sconfitta in casa dei Nerostellati) dai rossoneri di Giuseppe Di Pasquale (nella foto), corsari sul campo del Paterno. Al termine dei giochi però, e per fortuna delle tante interessate, mancano ancora nove gare. Ciò significa che tutto può ancora succedere, anche se, da qui in avanti, sarà bene tenere sempre d’occhio i distacchi tra le formazioni coinvolte.

Comprese quelle di coda, specie ora che nel gruppone sembra essere rientrata a tutti gli effetti, ed a suon di risultati (tre vittorie ed un pari negli ultimi quattro turni) la straordinaria RC Angolana targata Appignani.

Del resto, se si eccettua il Paterno, oggettivamente condannato ormai alle retrocessione diretta, nessuna delle restanti diciassette compagini può dirsi del tutto tranquilla. Per un verso o per l’altro, a conferma che le prossime, saranno nove giornate da vivere col fiato in gola e, dunque, interessantissime.

 

RISULTATI e MARCATORI DEL 25° TURNO

ACQUAESAPONE-CASTELNUOVO: 0-0

ANGIZIA LUCO-BACIGALUPO VASTO MARINA: 1-0   4’pt Daniele Di Girolamo

NERETO-CAPISTRELLO: 1-1   23’pt Simone Antonacci (N), 19’st Davide Rozzi (C)

NEROSTELLATI-ALBA ADRIATICA: 2-0   19’st Daniele Moscone, 51’st Gianluca Prencipe

PATERNO-LANCIANO 1920: 0-1   24’pt Stefano Miccichè

PENNE-SPOLTORE: 1-0    29’pt autorete Andrea Zanetti

PONTEVOMANO-SAMBUCETO: 1-0   44’st Giovanni Torre

TORRESE-IL DELFINO FLACCO PORTO: 1-2   8’pt e 13’st Tomas Silvestri (FP), 25’st su rigore Alessio Criscolo (T)

VIRTUS CUPELLO-RC ANGOLANA: 1-3   10’pt su rigore Alessandro Pendenza (VC), 42’pt e 35’st su rigore Giacomo Cellucci (RC), 11’st Emanuel Farias (RC)
CLASSIFICA ATTUALE

CASTELNUOVO 62
LANCIANO 1920 53
ALBA ADRIATICA 43
TORRESE 42
CAPISTRELLO 38
SPOLTORE 37
ACQUAeSAPONE 37
PENNE 37
ANGIZIA LUCO 35
IL DELFINO FLACCO PORTO 33
NEROSTELLATI 32
VIRTUS CUPELLO 31
SAMBUCETO 31
BACIGALUPO VASTO MARINA 30
PONTEVOMANO 28
NERETO 25
RC ANGOLANA 22
PATERNO 5

 

PROSSIMO TURNO – 16 FEBBRAIO 2020

Alba Adriatica-Paterno

Bacigalupo Vasto Marina-Nereto

Capistrello-Penne

Castelnuovo-Angizia Luco

Lanciano 1920-Virtus Cupello

Pontevomano-AcquaeSapone

RC Angolana-Torrese

Sambuceto-Il Delfino Flacco Porto

Spoltore-Nerostellati