È arrivata la parola fine sulla stagione sportiva 2019/20 nel dilettantismo abruzzese. Il Consiglio Federale, nella riunione di oggi, ha confermato le proposte del Comitato Regionale Abruzzo: promozione delle prime e blocco delle retrocessioni dalla Promozione alla Seconda Categoria. Solo dall’Eccellenza retrocederà una squadra. In virtù di ciò, è possibile dare un quadro finale dei verdetti nei campionati dilettantistici abruzzesi.

 

Eccellenza:

  • Castelnuovo Vomano in Serie D
  • Paterno in Promozione

Promozione (Gironi A e B):

  • L’Aquila e Casalbordino accedono al campionato di Eccellenza
  • Tornimparte e Athletic Lanciano salvano la categoria

Prima Categoria (Gironi A, B, C, D):

  • Fucense Trasacco, Atessa Mario Tano, Tollese e Alba Montaurei in Promozione
  • San Pelino, Fresa, Amatori Vis Farindola e Insula Falchi salve

Seconda Categoria (Gironi A, B, C, D, E):

  • Deportivo Luco, Rosciano, Angelese, Usac Corropoli e Virtus Castelfrentano promosse in Prima Categoria
  • Polisportiva Morronese, Sant’Anna, Atletico Passo Cordone, Vestina San Demetrio, Tornareccio e Villa Santa Maria (le ultime due a quota 14 punti nel girone E) restano in Seconda Categoria.