Parte oggi la seconda chance di accedere al bando “Mutuo Liquidità”. ASD e SSD potranno beneficiare di quei contributi che, come accordato dal D.L. 8 aprile 2020 n. 23, hanno portato benefici a quasi 5.000 club e associazioni. Previsti fondi dai 3 ai 30 mila euro a società, dopo una valutazione dell’organo preposto.

Potranno partecipare le ASD e SSD iscritte al Registro CONI o alla sezione parallela del CIP e regolarmente affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali e Paralimpiche, alle Discipline Sportive Associate e agli Enti di Promozione Sportiva. Per farlo, ci si potrà registrare sull’apposito canale, accessibile direttamente dal sito internet del Credito Sportivo, e poi si potrà procedere con la compilazione della richiesta di mutuo, caricando i documenti necessari direttamente online. Inoltre, attraverso il portale, il Cliente sarà in grado di monitorare lo stato della propria pratica e interagire con noi per gli adempimenti da svolgere.

Nicolas Maranca

Rubriche