Il mondo del calcio dilettantistico sta facendo fronte comune per combattere l’emergenza Coronavirus. Nonostante lo stop a tutte le manifestazioni sportive, continuano senza sosta gli aiuti delle squadre alle strutture sanitarie, in prima linea nel fronteggiare il COVID-19.

Questa volta è il turno del Real 3C Hatria (Promozione – Girone A) che ha deciso di aderire alla “raccolta fondi promossa dal Comune di Atri” a sostegno dell’Ospedale San Liberatore.

Questo il messaggio della società sul suo profilo Facebook:

Anche la nostra associazione, in questo difficile momento, ha ritenuto doveroso ed importante sostenere la raccolta fondi promossa dal Comune di Atri per fare sentire la propria vicinanza a tutti gli operatori sanitari e dipendenti dell’Ospedale San Liberatore che stanno lottando in prima linea per sconfiggere questo virus.

Uno dei fini più alti dell’associazionismo sportivo è la solidarietà e per noi questo valore vale più di ogni altra cosa.

Ora tutti insieme dobbiamo vincere la partita più importante ed uniti ce la faremo!!!