Dopo sei mesi dallo stop dei campionati, sono tornate in campo le squadre di Eccellenza, che si sono affrontate nei match di andata del primo turno della Coppa Italia.

Parte subito forte l’Avezzano che travolge, in trasferta, il Capistrello (1-4). Gli uomini di mister Rullo si portano subito in vantaggio con il gran gol di Cancelli (9′), seguito quattro minuti più tardi dal raddoppio siglato da Braghini. I granata del neo mister Gianluca Giordani non ci stanno e accorciano le distanze al 39′ con la rete del capitano Edoardo De Meis. Quest’ultimo, però, si rende protagonista anche dell’autorete (61′) che fissa il risultato sul 4-1 per l’Avezzano. Terzo gol biancoverde, invece, siglato dal nuovo arrivato Spinola al 50′.

Buona la prima anche per L’Aquila. I rossoblù, al “Gran Sasso d’Italia”, riescono ad imporsi (1-0) contro i Nerostellati. A sbloccare il match ci pensa Micciché al 25′. L’ex Lanciano bagna il suo debutto con un gol, complice anche un’incertezza del portiere pratolano Di Girolamo, ex di turno.

Non va oltre l’1-1 il Chieti, fermato in trasferta dal Villa 2015 e dal portiere biancorosso Egidio, eroe della domenica con due rigori parati: prima Galli e poi Fiore, si lasciano ipnotizzare dall’estremo difensore locale. Gli uomini di mister Di Biccari sbloccano l’incontro al 30esimo della prima frazione di gioco grazie al rigore messo a segno da Bordoni. Ci pensa Ikramellah, entrato nella ripresa, a riacciuffare il Villa 2015 al 77′.

2-2 tra Alba Adriatica e Torrese (partita giocatasi al Comunale di Nereto) e tra Spoltore e Delfino Flacco Porto. Già in forma smagliante la coppia d’attacco albense Cellucci-Santirocco, entrambi in gol nel primo tempo (15′ e 23′). La Torrese, torna in campo con un piglio diverso nei secondi quarantacinque minuti di gioco, riuscendo a riacciuffare l’Alba Adriatica grazie alla doppietta di Criscolo (77′ e 88′ su rigore). Finisce in parità anche al “Caprarese” di Spoltore. Il Delfino Flacco Porto chiude la prima frazione di gioco in vantaggio, in virtù delle reti messe a segno da Gobbo (27′) e Petre (36′). Gli azulgrana non si arrendono: al 77′ è Sparvoli ad accorciare le distanze, mentre al 93′, in pieno recupero, Tiberi trova il gol del pareggio.

Infine, vittorie esterne importanti per Sambuceto, Nereto e Casalbordino, uscite vincitrici, rispettivamente, contro Penne, Pontevomano e Virtus Cupello. Barrow show nei viola, con l’ex Pucetta che supera due volte D’Amico: prima al 10′ con un colpo di testa e poi al 50′ con un diagonale all’angolino. I vibratiani, invece, passano subito in vantaggio al 3′ con Andrea Capocasa e, al 77′, chiudono i conti con il raddoppio firmato da Rodia. È il nuovo acquisto De Vizia a regalare la prima vittoria stagionale al Casalbordino: l’ex Vastogirardi, al primo minuto della seconda frazione di gioco, trova il tap-in vincente dopo una splendida giocata sull’asse Letto-Mangiacasale.

Le gare di ritorno si disputeranno mercoledì 30 settembre. Non si sono giocati i match tra Bacigalupo Vasto Marina e Lanciano (posticipato al 23 settembre) e tra Renato Curi Angolana e Acqua e Sapone (rinviato a data da destinarsi).

I risultati del 1° turno di Coppa Italia (gare di andata)

Rubriche