Grande colpo di mercato messo a segno dal Chieti. Il club neroverde, infatti, ha raggiunto l’accordo con il 33enne centrocampista Marco Croce (in foto insieme al DS Giuseppe Giglio). Il calciatore rosetano, reduce dalla promozione in Serie C con il Matelica, ha deciso di sposare il progetto del patron Trevisan e di riavvicinarsi a casa, nonostante il pressing di squadre di categorie superiori. Giunge a Chieti dal Matelica grazie all’intermediazione di Graziano Del Nibletto della DNG Soccer Management

Esperienza e qualità da vendere per il nuovo arrivato alla corte di mister Lucarelli. Croce torna in Abruzzo dopo essere cresciuto nel settore giovanile del Giulianova ed aver militato in pianta stabile nella prima squadra giallorossa (C1 e C2) per ben sette anni (dal 2004 al 2011). Successivamente, ancora tre anni di C con le maglie di Aprilia e Poggibonsi. Nella stagione 2014/15 scende di categoria e vince in D prima con la Maceratese e poi con il Gubbio, con cui ritrova la Serie C. Nel 2017, invece, torna nel quarto campionato nazionale con la Pro Sesto, dove milita per due anni prima di accettare la chiamata del Matelica.