Dopo poco più di due anni, Matteo Ceresini lascia la presidenza del Cellino Calcio. La scelta dell’ormai ex massimo dirigente granata è legata a motivi lavorativi. Con Ceresini al comando della società, il Cellino ha sfiorato i playoff nel 2018/2019 arrivando al quinto posto nel girone C di Seconda Categoria, mentre, al momento dello stop della scorsa stagione, i teramani erano al quarto posto a -5 dal Real C. Guardia Vomano.

Il nuovo Presidente è Lorenzo D’Agostino, già dirigente del Cellino negli ultimi anni. Ritorno in società, invece, per Nino Zaini, altro volto noto per il calcio locale. Nel primo turno del girone D di Seconda Categoria, il Cellino è chiamato al turno di riposo ed esordirà il 25 ottobre contro il Roseto 1920 in trasferta.

Nicolas Maranca