Tre notizie in poche ore per la LND e i suoi campionati nazionali. C’è un nuovo protocollo, che ora è al vaglio degli esperti sanitari, con novità fondamentali per la disputa delle gare. Al contempo, però, vengono posticipati sia il campionato di Serie D che quello Juniores. Domenica, dunque, spazio ad altri recuperi, per cercare di portare a compimento il ripristino della regolare attività.

Il protocollo

La FIGC ha reso noto il nuovo documento che regolamenterà lo svolgimento della quotidianità calcistica delle squadre della massima serie dilettantistica. Obbligatorio un test, molecolare o antigienico, ogni settimana a 48/72 ore dalla gara fissata da calendario. In caso di nuove positività nella squadra, gli allenamenti possono comunque proseguire per tutto il gruppo, ad eccezione di coloro che saranno ritenuti contatti stretti del positivo. In tal caso, comunque, ci sarebbero test effettuati ogni due giorni alla squadra.

Altri rinvii

Per consentire l’adeguamento alle nuove misure da parte delle società, la ripresa del campionato di Serie D slitta di una settimana ulteriore. Domenica, in campo oltre 20 gare di recupero tra quelle mancanti, mentre il 13 dicembre il nuovo via ai gironi come inizialmente programmato per il 6. Slitta anche il campionato nazionale Juniores, che viene sospeso ulteriormente fino al 2 gennaio. Il campionato riprenderà dopo una settimana con le sfide programmate inizialmente per il 31 ottobre.

[Foto di copertina di Tevarak Phanduang da Unsplash]

Nicolas Maranca

Rubriche