Nuovo rinforzo in entrata per il Castelnuovo Vomano. Il club del presidente Giancarlo Di Flaviano, dopo aver sistemato difesa e centrocampo con gli arrivi del giovane Moustapha Ndoye e dell’esperto Marco Croce (ex Chieti), si è mosso anche per rinforzare il reparto offensivo.

I neroverdi, infatti, si sono assicurati le prestazioni dell’esterno d’attacco Manuel Manari, nella prima parte di stagione in forza all’Atletico Porto Sant’Elpidio.

Manuel Manari (in foto sulla dx con il dirigente Cesare Spinelli)

Manuel Manari

Il nuovo acquisto, nato a Sant’Omero il 13 agosto 1997, è un esterno d’attacco, impiegabile sia a destra che a sinistra. Dopo la parentesi biennale nella Primavera dell’Ascoli, il calciatore si è accasato in Serie C, prima con la Juve Stabia e poi con il Gubbio. Nella stagione 2018/19 il ritorno in Abruzzo tra le fila del Notaresco. A gennaio lascia il club del presidente Salvatore Di Giovanni e accetta la chiamata dell’Avezzano. Il suo percorso nel girone F di Serie D continua, l’anno seguente, con la maglia della Sangiustese. Nella scorsa finestra invernale di calciomercato, Manari scende in Eccellenza e approda alla Torrese. Quest’estate, infine, si concretizza il suo ritorno nella quarta serie nazionale con la maglia dell’Atletico Porto Sant’Elpidio. Adesso per lui si aprono le porte per una nuova avventura agli ordini di mister Di Fabio.

Queste le prime parole in neroverde del nuovo arrivo, figlio dell’indimenticato Giovanni che è stato giocatore professionista per tanti anni : «Sono molto contento di essere giunto a Castelnuovo, mi cercavano diverse squadre ma appena mi hanno contattato non ho esitato sapendo dell’importanza del progetto, della rilevanza della società e  della qualità del gruppo. Mi metto a disposizione di mister Guido Di Fabio e spero di poter essere utile a far raggiungere al Castelnuovo i suoi obiettivi». 

Rubriche