Il Castelnuovo Vomano continua la sua opera di rafforzamento non solo nella rosa ma anche per quanto riguarda lo staff dirigenziale. Con l’obiettivo di continuare a crescere articolandosi in maniera sempre più professionale, nella convinzione che avere una struttura dirigenziale qualificata porti benefici anche alla squadra, è stato ufficializzato il nuovo Direttore Generale.

L’importante ruolo dirigenziale, ancora più fondamentale in un campionato come quello di serie D molto vicino al professionismo, sarà ricoperto da Emilio Capaldi (in foto), personaggio di rilievo e grandi qualità del calcio professionistico abruzzese avendo iniziato la carriera giovanissimo nel 1986 come Segretario del Celano in serie C, per poi proseguire nel Francavilla, svolgendo consulenze per diverse società di categorie superiori e, da ultimo, per due anni Direttore Generale del Teramo Calcio.

Queste le prime parole del neo DG del Castelnuovo Capaldi: «Il mio avvicinamento al Castelnuovo è iniziato un anno fa, ho conosciuto a cena il Presidente Di Flaviano e il patron Umberto Marini e mi hanno fatto da subito un’ottima impressione, poi in questo anno ho capito che questa per me poteva essere la scelta ideale e nonostante le offerte che mi sono giunte da due squadre professionistiche quest’estate ho accettato la proposta del Castelnuovo, perché per me la categoria non conta e qui ho trovato delle persone eccezionali e una società che si è rivelata da subito una famiglia e con tanta voglia di crescere e migliorarsi ulteriormente. Ho fatto questa scelta con entusiasmo perché ho ritrovato nella società i miei stessi ideali di come far funzionare le cose e, da subito, ci si è messi all’opera per implementare a una struttura già buona e amalgamata anche le figure necessarie per esser maggiormente organizzati e far funzionare ancora meglio la struttura, inserendo il Dottor Franchi e il Segretario Parnanzone entrambi provenienti da una lunga esperienza col Teramo. Abbiamo inoltre un ottimo allenatore, umile, al quale come alla società piace lavorare coi giovani, senza troppi nomi altisonanti ma con tanta voglia di fare bene, e dando loro uno staff tecnico di livello e una società organizzata e che non gli farà mancare nulla sono sicuro che ci faranno togliere delle belle soddisfazioni». 

Ufficio Stampa ASD Castelnuovo Vomano