La stagione 2020/21 del Castelnuovo Vomano Calcio parte da una certezza, e cioè che con la terza promozione di fila il prossimo sarà il primo storico campionato di serie D per la nostra società; la prima comunicazione del Castelnuovo Vomano Calcio per la prossima stagione riguarda l’ingaggio del preparatore atletico Anastasio Maurizio Di Renzo (in foto), un elemento di assoluto spessore avendo ben 3 anni di esperienza in serie C1, 9 in serie B e 7 in serie A; Di Renzo ha iniziato la carriera nella stagione 2000/2001 in serie C1 a Giulianova, poi 1 anno di C1 e 1 di B a Pescara, 1 di B e 1 di A ad Ascoli, 2 campionati di serie A a Cagliari, 1 di serie B a Livorno, ancora serie A per 1 anno a Palermo e 1 a Lecce, 2 stagioni in serie B a Brescia, 1 sempre in B a Novara, altri 2 campionati di serie B a Brescia, nuovamente serie A per 1 anno a Palermo e 1 all’Udinese e infine 1 campionato di serie B a Crotone. Un preparatore atletico dalle estreme qualità, un lusso per la serie D, la cui presenza fa aumentare in maniera esponenziale il livello dello staff tecnico neroverde, fondamentale per iniziare a gettare le basi per la disputa un buon campionato. Oltre al suo ingaggio è pienamente e interamente confermato dopo l’ottimo lavoro svolto tutto lo staff tecnico della scorsa stagione, a cominciare dal Responsabile dell’Area Tecnica Claudio Cicchi, già per tanti anni alla Juventus e all’Ascoli dove ha ricoperto diversi ruoli, e da mister Guido Di Fabio, già giocatore professionista per oltre due decenni, che prima di giungere a Castelnuovo l’anno scorso ha iniziato la sua carriera in panchina per 3 anni nella sua Martinsicuro, per poi diventare vice allenatore alla Virtus Lanciano, allenatore della Primavera del Lecce, 3 anni alla Maceratese, 1 alla Fermana e altri 4 a Martinsicuro.
Il suo viceallenatore, sarà ancora Paolo Ferretti, al suo seguito dai tempi di Macerata, e sono riconfermati anche il preparatore atletico Steve Sarcinella, che opererà in simbiosi con Di Renzo e che in precedenza era stato 4 anni al Martinsicuro dov’era stato anche responsabile del settore giovanile, e il preparatore dei portieri Biagino Medori, che prima di giungere al Castelnuovo ha svolto questo ruolo a Colonnella, Tortoreto, Porto d’Ascoli, Martinsicuro, e nel settore giovanile del Giulianova.
Queste le prime parole di Di Renzo: «Venire a Castelnuovo in serie D è stata una scelta dettata dalla qualità della società e dall’amicizia che mi lega a mister Guido Di Fabio e a Claudio Cicchi; arrivo in punta di piedi per rendere più folto un gruppo di lavoro che ha già dimostrato di aver fatto bene con professionalità. Sono inoltre entusiasta perché ho subito percepito nella società la voglia di crescere e di metterci a disposizione tutti gli strumenti necessari che ci permettano di avere un approccio scientifico. Inizieremo i primi di luglio con una sorta di check-up dei vari giocatori, per poi iniziare la preparazione vera e propria un po’ più tardi rispetto al solito visto lo slittamento dell’inizio del prossimo campionato».


Così invece il Presidente Giancarlo Di Flaviano sull’inizio di questa prima storica stagione in serie D per il Castelnuovo Vomano: «I ragazzi vanno messi nelle migliori condizioni per esprimersi al meglio e ovviamente la formazione fisica è una delle basi del calcio, così, allo staff tecnico già di alto livello che ci ha permesso di dominare lo scorso campionato anche in virtù dell’aspetto atletico, quest’anno abbiamo avuto l’occasione di ingaggiare anche il professor Di Renzo che per la categoria è più di un lusso e siamo fiduciosi di fare ugualmente bene. Non siamo tra le grandi piazze del campionato, ma lavorando bene credo che potremo giocarcela su tutti i campi vendendo cara la pelle e riusciremo a fare un buon campionato, sono fiducioso».

 

Ufficio Stampa Castelnuovo Vomano