Dopo il ripescaggio in Seconda Categoria forte del terzo posto in graduatoria nel girone pescarese di Terza, la Cantera Adriatica Pescara si prepara ad affrontare il nuovo torneo.

Abbiamo chiesto al presidente della società, Massimo Giannetti (in foto), le sensazioni per la stagione ormai alle porte. «Il ripescaggio della nostra squadra è stato giusto» ha dichiarato il numero uno del club azzurro-argento «dopo essere stati in testa per due terzi delle partite giocate era il traguardo minimo. Credo che il salto di categoria l’avremmo conquistato, a prescindere, sul campo».

Infine, Giannetti si focalizza sugli obiettivi e sul mercato realizzato dalla sua società: «Ora l’obiettivo è stupire e puntare dritti ai play-off. Ad un gruppo giovane abbiamo aggiunto 4/5 innesti di categoria: Derek Camplone, Antonio Palestino e Francesco Palestino hanno già firmato, per gli altri due giocatori aspettiamo solo l’ufficialità».