Solitamente, in questi giorni, ogni anno si iniziano a fare previsioni su quelle che possono essere le mosse di mercato delle singole squadre. Il Covid-19 stravolge tutto, però, gli equilibri sono rotti e gli addetti ai lavori cercano di capire se la LND aprirà o meno la finestra dei trasferimenti dicembrina. Una sessione che, se si tenesse, vivrebbe di incertezza dall’inizio alla fine, poiché nessuno sa quando si potrà effettivamente ripartire con le competizioni. La LND Abruzzo, come noto, aveva interrogato il Comitato interregionale sull’eventuale slittamento del periodo di mercato al mese di gennaio, per ora non ci sono direttive innovative rispetto alla regola base.

Verso una risposta

Non ci sentiamo di usare il condizionale. Questa è la settimana decisiva per avere soluzioni da questo punto di vista. Soprattutto perché è l’ultima di novembre e le società hanno bisogno di capire se doversi muovere o meno. Come confermato dai diretti coinvolti (clicca qui), nella riunione in videoconferenza tra club e LND Abruzzo per l’Eccellenza, non si era proposto il tema, rimandando tutto alle disposizioni della LND Nazionale. Secondo alcune indiscrezioni, si va verso la conferma del mercato dicembrino.

L’esempio del Veneto

Il Comitato Regionale Veneto si muove in soccorso delle società. Stanziati, infatti, circa 100.000 euro per coprire le spese di gestione, in aggiunta agli aiuti offerti in primavera. Per quel che riguarda il calciomercato, invece, confermata la sessione di dicembre e ciò porta a pensare che la stessa Federazione interregionale abbia lasciato intendere che non ci saranno stravolgimenti in merito.

Le abruzzesi attendono, è la settimana decisiva.

[Foto di copertina di Joshua Hoehne da Unsplash]

Nicolas Maranca

Rubriche