Il mondo del calcio abruzzese in lutto. Questa notte è venuto a mancare Claudio Nardis (in foto), presidente della Delegazione Provinciale aquilana del Comitato Regionale Abruzzo e Segretario agonistico dell’attività giovanile regionale. Aveva 72 anni e lascia un vuoto incolmabile nel panorama calcistico, di cui è stato protagonista anche come calciatore, allenatore e dirigente. I funerali si terranno martedì 3 novembre, alle ore 11, nella Basilica di San Bernardino a L’Aquila.

«Claudio Nardis ci ha lasciati questa notte. Aveva 72 anni e ha combattuto fino all’ultimo minuto. Il presidente della Delegazione Provinciale di L’Aquila e Segretario Agonistico dell’Attività Giovanile Regionale (che gestiva in team con Emidio Santacroce e Sandro Lupi) lascia un vuoto incolmabile per familiari, colleghi e amici. Sempre gentile, sempre sorridente e sempre disponibile, Claudio ha accompagnato con il calcio tutta la propria vita: gli incarichi federali arrivano nella seconda parte della sua carriera, costellata di successi come calciatore, come allenatore e come dirigente, specie all’interno del Settore Giovanile, con cui ha collaborato per anni. Il Comitato Regionale Abruzzo intero, dal presidente Daniele Ortolano al Consiglio Direttivo, dai dipendenti a tutti i collaboratori, esprime profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia. Ci mancherai tantissimo caro Claudio, riposa in pace». Questo il saluto del Comitato Regionale Abruzzo della Lega Dilettanti.

La redazione di Abruzzo Calcio Dilettanti si stringe attorno alla famiglia di Claudio Nardis e al Comitato Regionale Abruzzo, porgendo le più sentite condoglianze.

Rubriche