Due assoluti protagonisti nel cammino delle rispettive squadre e che fanno parlare gli addetti ai lavori nel girone F di Serie D. Ezequiel Banegas e Massimo Loviso formano l’inedito tandem che guida la classifica cannonieri del raggruppamento.

Sangue argentino per stupire ancora

Il “Pocho” si carica sulle spalle il Notaresco e lo porta in alto di giornata in giornata. Nelle ultime 6 gare, ci ha messo sempre la firma Banegas. 11 i centri in campionato per lui, 12 in stagione, con un trend che sta per eguagliare la sua seconda miglior stagione realizzativa, quella con il Francavilla del 2018/2019 (13), per poi andare a mirare ai 16 centri firmati con il Bra nel 2014/2015. Classe pura al servizio di Epifani, con giocate di spessore da qualunque posizione del campo. Un giocatore maturato moltissimo e che ora non vuol fermarsi più.

Loviso, conferme e scoperte

Il centrocampista del Castelnuovo non segnava così tanto dal 2014/2015, quando mise a referto 12 gol con il Gubbio. 11 fin qui le marcature del simbolo dei neroverdi, un punto di riferimento per carisma e caparbietà. Arrivato in estate per trascinare la neopromossa nella nuova categoria, Loviso non tradisce le attese e manda segnali chiari a tutti. 10 gol da palla inattiva (4 rigori) e ieri il primo su azione, con una giocata da vedere e rivedere in mezzo a una serie di gambe avversarie. 6 sigilli nelle ultime 4 giornate, un periodo di forma da applausi per lui. L’ex Modena classe 1984 non vuole fermarsi qui e ora cerca di piazzare definitivamente sul podio del campionato il Castelnuovo per togliersi l’ennesima soddisfazione in carriera.

[Foto di copertina di Chaos Soccer Gear da Unsplash]

Nicolas Maranca

Rubriche