L’Amiternina, nel corso della conferenza stampa odierna, ha dato ufficialmente il via alla nuova stagione, presentando anche alcune novità, a partire dal nuovo tecnico della squadra che milita in Promozione.

A prendere la parola per primo è stato il presidente Renato Sebastiani, intervenuto sugli obiettivi del club: «Siamo al lavoro per assicurarci uomini e tecnici che ci aiutino a fare un campionato importante. L’Amiternina è sempre stata una società ambiziosa. Con serietà e un pizzico di follia punteremo a toglierci grandi soddisfazioni. Realizzeremo delle collaborazioni con altre realtà del territorio, mettendo a disposizione attrezzature e tecnici di primo livello».

Dopo il numero uno giallorosso, è stata la volta del sindaco di Scoppito, Marco Giusti: «L’Amiternina ha un ruolo importante per la comunità, sia dal punto di vista sportivo che sociale. A volte credo che sia proprio la società giallorossa il vero assessore al sociale del comune di Scoppito. Per anni, il club è stato un ottimo biglietto da visita dello sport aquilano a livello nazionale e continuerà ad esserlo. Abbiamo stipulato con l’Amiternina una convenzione decennale per l’impianto sportivo, un vero gioiello che permetterà di dare stabilità alle attività della società. Crediamo nella nostra collaborazione: solo così riusciremo ad uscire da questa fase e a recuperare la socialità».

Una delle novità riguarderà Maurizio Ianni che sarà il supervisore del settore giovanile, mantenendo il ruolo di presidente de L’Aquila Soccer School: «Sarà una collaborazione tecnica, rivolta ai campionati degli Allievi e dei Giovanissimi Regionali per far sì che i nostri ragazzi possano avere un’opportunità maggiore ed uscire dal provincialismo che attanaglia il territorio. L’Aquila Soccer School farà il campionato di riferimento di categoria, mentre l’Amiternina lavorerà sotto età per far sì che i giovani di ogni età e categoria possano crescere e farsi trovare pronti l’anno successivo. È un progetto nato grazie all’intesa con l’Amiternina e il direttore generale Valdo Cherubini che spero possa vedere l’adesione anche di altre società». 

Svelato anche il nuovo allenatore: sarà Candido Di Felice a guidare i giallorossi nel prossimo campionato di Promozione. L’ex allenatore dell’Ovidiana Sulmona conosce bene l’ambiente giallorosso, avendo già guidato il club nel 2016 quando subentrò al posto di Vincenzino Angelone. Queste le sue prime parole: «Sono contento di essere tornato qui dove mi sono trovato molto bene in passato. Faremo le cose per bene e cercheremo, insieme alla società, di fare un buon campionato. Puntiamo a far crescere i nostri ragazzi. Abbiamo una buona base di partenza che integreremo con giocatori che ci possano consentire di ben figurare nella prossima stagione». 

Di Felice, nella sua nuova avventura, sarà affiancato dal vice allenatore Gianni Padovani.