CORONAVIRUS, L’A.C. CARAMANICO 1989 DONA 200€ ALLA TERAPIA INTENSIVA IN ABRUZZO

Il calcio è fermo ma la solidarietà no!

Molti atleti e società si sono – esi stanno – mobilitando per dare il proprio contributo alle strutture sanitarie, impegnate in prima linea nel combattere il virus.

Dopo il Villa San Sebastiano (Prima Categoria – Girone A) anche l’A.C. Caramanico 1989 (Terza Categoria – Pescara) ha deciso di sostenere la terapia intensiva in Abruzzo, raccogliendo 200€ attraverso la piattaforma GoFundMe.

Ecco il post pubblicato dalla società granata:

“Ci sembrava doveroso dare un contributo in un momento così delicato, in cui il lavoro di squadra deve uscire dai campi di calcio ed entrare nelle case e nelle menti di ognuno di noi.

Forza e coraggio! 🐺”

#andràtuttobene #iorestoacasa