Svolta storica, un’altra, nel mondo del calcio dilettantistico. È stata approvata infatti la modifica dell’articolo 34, comma 1, del Regolamento LND, che prevedeva per le sole amichevoli la necessaria autorizzazione da parte dei comitati, delle divisioni e dei dipartimenti di appartenenza. Da adesso in poi, la misura si estende anche agli allenamenti congiunti, che non potranno più essere svolti liberamente.

Gli stessi, che venivano usati dalle società per sostituire le amichevoli, necessiteranno di una autorizzazione del Comitato Regionale o Nazionale. Questi sono degli allenamenti tra due squadre diverse – società della LND ma anche tra una squadra della LND e una professionistica, sia essa italiana o straniera – svolti nello stesso campo di gioco.

Rubriche